Certificazioni

-original-
Certificazioni

Grade A                 Higher level

CIBUS 2018

-medium-
CIBUS 2018

 Padiglione 2 | Stand COO2 

Notizie

10 Maggio 2010

Ambrosi punta sulla green strategy

-eventothumbnail-

"Dal punto di vista strategico – evidenzia Giuseppe Ambrosi, figlio del fondatore e attuale titolare dell’Azienda - ritengo fondamentale contribuire alla riduzione di emissioni facendo sì che la mia azienda diventi più eco-sostenibile. L’azione si svilupperà in due fasi: da un lato si studieranno sistemi per la riduzione dei consumi e del fabbisogno di energia, dall’altro ci si occuperà di produrre energia da fonti rinnovabili direttamente in azienda. Quella che stiamo intraprendendo è un’importante strada da seguire per una ancor più marcata differenziazione commerciale: quella di una maggiore attenzione all’impatto ambientale dell’azienda nel produrre i propri prodotti".

Il principale investimento deliberato in questa direzione dall’Azienda e già in fase di realizzazione è quello dell’installazione di un impianto per la produzione di energia elettrica utilizzando pannelli fotovoltaici. Su un tetto di una superficie di circa 10.500 metri quadrati verranno istallati 2.690 pannelli che utilizzano moduli di silicio policristallino. La superficie dei pannelli installati coprirà circa 4.350 metri quadrati ed equivale ad una potenza installata di 618 kW. Questa nuova istallazione permetterà una produzione di energia annua stimata di 650.000 kWh. Energia che coprirà una parte del fabbisogno energetico dell’azienda e che equivale ad un risparmio di 390.000 Kg di CO2 (equivalenti 150 tonnellate di petrolio).

La produzione stimata in 30 anni di questo impianto è di circa 17.000.000 di kWh, equivalenti a 10.200.000 Kg di CO2 non immessi in atmosfera.

Ma lo sforzo della green strategy dell’Ambrosi non finisce qui. A questa grande opera che rappresenta il primo passo svolto dall’azienda per l’autoproduzione di energia seguono altre azioni volte alla riduzione dei consumi e allo spreco di energia.

Il primo intervento importante, strettamente collegato a quello relativo all’istallazione dei pannelli fotovoltaici, riguarda la coibentazione del tetto, attraverso la stesura di una copertura di pannelli isolanti di circa 8 cm di spessore in poliuretano su tutta la superficie dei tetti dello stabilimento principale. Tale intervento porterà ad un risparmio di energia annuo previsto di circa 100.000 kWh, pari a 60.000 kg in meno di CO2 immessi in atmosfera.

Il secondo intervento, invece, è relativo alla costruzione di un impianto di recupero termico; un impianto cioè in grado di recuperare il calore normalmente disperso dalle produzioni e dalle acque reflue e di processo. Il sistema prevede una serie di scambiatori di calore e di serbatoi per l’accumulo dell’energia interamente gestiti da un sistema di controllo informatizzato. Il primo step messo in pratica è quello relativo al recupero del calore prodotto dai frigoriferi con un risparmio annuo di circa 70.000 mc di metano, pari a 140.000 kg in meno di CO2 immessi in atmosfera. I prossimi passaggi in programma per la prima metà del 2011, saranno quelli di recuperare il calore prodotto dai fumi delle caldaie e di quello prodotto nella lavorazione del siero.

"Questi interventi - ci tiene a sottolineare Ambrosi - hanno necessitato investimenti per circa 2.800.000€ e rappresentano il primo passo importante dell’azienda verso una responsabilità ambientale nella consapevolezza che c’è ancora molto da fare. Il 2010 sarà un anno in cui in totale l’azienda Ambrosi si mette in condizioni di non immettere in atmosfera 590.000 Kg di CO2, quindi, con un semplice esempio, qualcosa come le emissioni annue di 350 utilitarie che percorrono una media di 15.000 km all’anno. Entro la fine del 2014 – prosegue Ambrosi – ci siamo posti l’obiettivo di riuscire ad auto-produrre circa un quarto del fabbisogno energetico dell’azienda, aumentando le superfici coperte da pannelli fotovoltaici, recuperando energia oggi dispersa e riducendo il fabbisogno energetico grazie ad accorgimenti volti ad evitare inutili sprechi".

Ambrosi s.p.a.2018-12-13
  1. Home
  2. Notizie
  3. Ambrosi punta sulla green strategy