Sostenibilità

Sostenibilità

Il gusto di fare la cosa giusta

In Ambrosi guardiamo al futuro, per questo ci sta molto a cuore il tema della sostenibilità, lavorando costantemente per migliorarci e ridurre il più possibile il nostro impatto sul pianeta. Come? Collaborando con i produttori locali, per avere una filiera corta e aiutare il territorio a crescere, ponendo grande attenzione al benessere animale, all’utilizzo di energie rinnovabili e a progetti di risparmio energetico, ma anche attraverso la ricerca, per migliorare i processi produttivi e creare packaging che pesino meno sull’ambiente, mantenendo invariate la qualità e la durata dei nostri prodotti.

TERRITORIO

Ci affidiamo a partner locali, al fine di valorizzare e proteggere al meglio il territorio che ci circonda, favorendo uno sviluppo sostenibile e permettendoci di avere un controllo capillare sulla produzione dei nostri prodotti. Questo approccio ci permette di avere un grande controllo lungo tutta la filiera produttiva, garantendo il rispetto dei più alti standard di qualità.

66
milioni di litri di latte lavorati ogni anno
4300
capi di bestiame
Oltre 40
produttori locali
TERRITORIO
alt

Benessere animale

Gli animali ci stanno a cuore, per questo ci rivolgiamo a produttori che la pensano come noi e allevano i bovini rispettando il loro benessere, seguendo, inoltre, le direttive e le certificazioni del Consorzio del Grana Padano e quelle del Consorzio del Parmigiano Reggiano. I due consorzi, infatti, da sempre attenti a questa tematica, hanno dimostrato un impegno continuo sul fronte del benessere animale, attivando dei progetti dedicati. Inoltre, abbiamo ottenuto la certificazione Classyfarm relativa al benessere animale, per tutto il latte che arriva nella nostra sede di Castenedolo.

Classyfarm

Tutto il latte che utilizziamo in Ambrosi proviene da stalle certificate secondo lo standard Classyfarm, garanzia per il consumatore riguardo al livello di benessere animale. Questo standard, unito alla certificazione ISO 22005:2008, garantisce la piena rintracciabilità del prodotto lungo tutta la filiera, dal campo alla tavola

Impianti

Stiamo investendo da molti anni sul tema della sostenibilità ambientale: siamo partiti con l’autoproduzione di energia elettrica tramite il fotovoltaico, che produce attualmente 1.200.000 kWh di energia, per proseguire con l’installazione di impianti (termici e frigoriferi) ad altissimo rendimento, fino ad arrivare al cogeneratore. Tutti questi investimenti ci permetteranno di raggiungere l’obiettivo di superare il 50% di energia elettrica autoprodotta, evitando così emissioni per 2250 tonnellate di CO2.

14%
del consumo aziendale autoprodotto
720.000 KG
di co2 evitati
Impianti

Packaging

Da tempo stiamo lavorando per limitare al massimo l’impatto dei nostri packaging sull’ambiente e siamo arrivati ad ottenere una riduzione media degli spessori delle confezioni plastiche pari al 30%, senza compromettere la qualità e la durata dei nostri prodotti. Il nostro impegno però non si ferma qui, stiamo infatti testando materiali 100% riciclabili e compostabili, per garantire un futuro ancora più sostenibile per l’azienda e per il pianeta.

23%
la riduzione media degli spessori dei pack
6 tonnelate
di plastica evitate ogni anno
100%
In meno di carbon-black da tutti i pack
Packaging
alt

Altre iniziative per la sostenibilità

Il nostro cammino di sostenibilità procede anche attraverso progetti di ricerca per un futuro ancora più green.

Reinwaste

Con il supporto di Federalimentare e Università di Modena e Reggio Emilia, stiamo analizzando i nostri imballaggi dal punto di vista ambientale. Questo ci consentirà di valutare la situazione attuale e ricevere consigli su come migliorare i nostri packaging.

con:

Life

Con l’aiuto di Consorzio Grana Padano e Politecnico di Milano, stiamo facendo ricerca per migliorare l’efficienza dei nostri processi produttivi per garantire la crescita preservando la qualità in un’ottica di sostenibilità ambientale del settore lattiero-caseario.

con: